Alice Iegri è nata a Magenta (MI) ed ha iniziato a studiare  musica  nel 1991.
In parallelo agli studi magistrali, ha conseguito brillantemente il diploma in violino nel 2001 presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Dal 2001 al 2003 è stata membro dell’Orchestra Giovanile Italiana (Ogi) ricoprendo ruoli da prima parte. Nel 2002 è stata ammessa all’International Orchester Institut di Attergau, progetto di formazione orchestrale nato sotto il patronato dei Wiener Philharmoniker; per due anni, 2003 e 2004, è risultata idonea alle selezioni  della Gustav Mahler Jugend Orchester, è stata ammessa ai Corsi di Alto Perfezionamento Musicale dell’Accademia Gustav Mahler di Bolzano e ha fatto parte in veste di violinista ospite della Jonde (Joven Orquesta Nacional de Espana). Dal 2005 al 2010 è stata membro dell’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, formazione creata e diretta dal maestro Riccardo Muti. Collabora con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Filarmonica’900 e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, l’Orchestra del Conservatorio della Svizzera Italiana. Come membro d’ orchestra o in formazioni cameristiche ha avuto modo di suonare sotto la guida di importanti direttori tra i quali Riccardo Muti, Zubin Metha , Claudio Abbado, Eliahu Inbal, Gianandrea Noseda, Mariss Jansons, Arturo Tamayo, Rudolph Barshai, Jurij Temirkanov, Sir Neville Marriner, Kurt Masur,  in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia e all’estero, per citarne alcuni: Teatro Regio di Torino, Auditorium “G. Agnelli” Lingotto e Auditorium Rai di Torino, Aula del Senato della Repubblica a Roma,Teatro Dal Verme di Milano, Teatro A. Ponchielli di Cremona, Centro Congressi di Lugano, Istituto Italiano di Cultura a Budapest, Konzerthaus di Berlino, Grosses Festspielhaus e Haus fur Mozart di Salisburgo, Mariinsky Theatre Concert Hall di San Pietroburgo, Grosses Musikvereinssaal di Vienna. Diverse sono le rassegne concertistiche di cui è stata ospite, tra le altre: Settimane Musicali di Stresa, Ravenna Festival, Rai Nuova Musica, Serate Musicali di Milano, Festival di Cremona “Claudio Monteverdi”, Bolzano Festival, Darmstadt Festival, Salzburger Festspiele, Salzburger Pfingstfestspiele. Ha inoltre preso parte a diverse incisioni discografiche per le etichette Verso, Kikko Classic e per la Fondazione Gustav Mahler. La sua passione per la pedagogia e l’insegnamento nonché la sua naturale curiosità verso le più svariate materie e discipline l’hanno portata a conseguire nel 2014 il Master of Arts in Music Pedagogy presso il Conservatorio della Svizzera Italiana (Lugano). Ha studiato per il perfezionamento violinistico sotto la guida del Maestro Carlo Chiarappa, di cui è attualmente assistente e per la didattica strumentale con la Professoressa Anna Modesti con la quale collabora alla realizzazione di progetti didattici presso “Il giardino della musica” (Varese). E’ insegnante di violino presso diverse associazioni ed istituzioni private nel milanese e nel varesotto (L’Arca College of Music, Nuova Busto Musica) e, presso la Fondazione Gualtiero Marchesi di Milano, sta frequentando un workshop di approfondimento e aggiornamento sull’insegnamento musicale e strumentale in relazione alla consapevolezza degli obiettivi (docente Andreas Cincera).